Regione Calabria

Contributo per persone non autosufficienti

Servizio attivo

Contributo per persone non autosufficienti

Descrizione breve

Il servizio permette di fare domanda per un contributo economico per persone non autosufficienti.

A chi è rivolto

Il servizio si rivolge a tutte le persone con residenza e domicilio nel Comune, in possesso di un certificato di invalidità civile al 100% e di una serie di requisiti sanitari ed economici indicati di seguito.

Descrizione

Il servizio permette di fare domanda per un contributo economico per affrontare le spese di assistenze di persone non autosufficienti.

Il contributo viene percepito dalle persone in possesso di certificato invalidità civile 100% e che ricevono l’idennità di accompagnamento e che hanno una serie di requisiti economici indicati di seguito.

Come fare

Per ottenere il contributo è necessario presentare una domanda on line oppure prenotare un appuntamento presso l’Ufficio Politiche sociali.

Per presentare la domanda on line è possibile accedere con SpId, inserire le informazioni richieste, controllare la correttezza delle informazioni e inviarla.

La richiesta può essere presentata da chiunque, purché provvisto di delega da parte della persona non autosufficiente. E’ inoltre necessario che la persona non autosufficiente abbia residenza e domicilio all’interno del Comune, non viva in modo permanente in una struttura sanitaria residenziale e abbia un reddito ISEE inferiore a 25.000 €.

Cosa serve

Per utilizzare il servizio on line occorre avere SPID o CIE:

Per inoltrare la richiesta è necessaria la seguente documentazione:

  • certificato di invalidità civile 100%
  • documento che comprovi il riconoscimento dell’indennità di accompagnamento INPS
  • attestazione ISEE o DSU con valore inferiore a 25.000 €

In caso di richiesta inoltrata da un delegato:

  • copia del documento d’identità del delegante
  • documento di delega

Cosa si ottiene

Il servizio permette di ottenere un contributo mensile di € 200 per un periodo di 12 mesi.

Il contributo verrà versato mensilmente sul conto corrente della persona non autosufficiente al permanere dei requisiti di accesso al contributo.

Una volta ottenuto il contributo, i soggetti beneficiari del contributo (o i loro eredi) sono tenuti a comunicare per email al seguente indirizzo comune@comune.it l’insorgenza di una delle seguenti condizioni, che comportano l’interruzione del contributo a partire dal mese successivo:

  • decesso;
  • perdita dell’identità di accompagnamento INPS;
  • trasferimento della residenza o del domicilio in altro Comune;
  • trasferimento permanente in struttura residenziale.

Tempi e scadenze

30 Giorni massimi di attesa dalla richiesta

Quanto costa

gratuito

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri